Fiaccolata della pace sabato 9 febbraio

Sabato 9 febbraio la nostra parrocchia ospita la fiaccolata della pace, una iniziativa diocesana organizzata ogni anno dall’ACR (Azione Cattolica dei Ragazzi) per esprimere il desiderio di pace universale e compiere un gesto concreto a sostegno di un progetto di pace.

Quest’anno è stato scelto il progetto FOCSIV “Abbiamo riso per una cosa seria”, che promuove l’agricoltura familiare. L’agricoltura familiare mette al centro le famiglie, in particolare le donne e i giovani, protagoniste dello sviluppo territoriale sia in Italia che nei Paesi del Sud del mondo, restituendo alle comunità il diritto di produrre gli alimenti necessari al loro sostentamento attraverso un modello di produzione legato alla tradizione dei territori e in grado di apportare un miglioramento della qualità della vita. L’Agricoltura familiare rappresenta la risposta più sostenibile ed efficace alla fame e alla malnutrizione di intere comunità coniugando diritto al cibo e dignità dell’uomo.

Lotteria di s. Antonio, premi non ritirati

Festa e lotteria di S. Antonio

A tavola i lontani diventano più vicini

Ecco alcune fotografie di tavole imbandite e pranzi festosi nelle nostre famiglie, arricchite per un giorno dalla presenza di alcuni giovani immigrati, nello spirito del progetto “Lontani vicini“.

Ringraziamenti di Natale

La preparazione dei cappelletti per raccogliere offerte a sostegno della scuola materna parrocchiale è stata un vero successo, sia per la cifra raggiunta, sia per il clima di fraternità che si è creato tra le brave signore che si sono messe all’opera. L’unione fa la forza. Grazie a tutti e a tutte!

È bello ricordare anche il semplice gesto di solidarietà dei bambini del catechismo, che hanno offerto alcuni loro vestiti e giocattoli da destinare a bambini che non ne hanno: tutti questi articoli stanno raggiungendo varie famiglie bisognose del territorio di Faenza. I bambini aiutano i bambini, ciascuno ha qualcosa da regalare: un bel modo di vivere il Natale!

Uno straniero a tavola

“Lontani vicini” è una proposta di accoglienza e relazione. Durante le prossime feste di Natale, le famiglie di Reda possono invitare a pranzo o a cena uno straniero, un giovane ospite della comunità di via Argine Montone. Un modo semplice e concreto per conoscersi, apprezzare le reciproche differenze, imparare gli uni dagli altri.

Autofinanziamento della scuola parrocchiale

Cena dei popoli: il mondo a tavola

Pizzata di beneficenza

Sabato 24 novembre presso la sala parrocchiale di Reda, pizzata a sostegno di Lollo e Michela della missione di Cajamarca in Perù. Prenotazioni (anche asporto): 328 8628404 Cristina; 333 4348560 Rita; 339 1209391 Diana.

Autofinanziamento dei ragazzi