Grigliata sotto le stelle sabato 10 luglio

Don Verdiano ci ringrazia per il sostegno alle missioni in Brasile

Ciao don Alberto, grazie a te e alla comunità di Reda!

Con la bancarella di domenica  6 giugno abbiamo raccolto 282,60 euro per il Brasile. Ti invio due lettere recenti che spiegano un po’ il lavoro che si sta facendo tra gli Xavantes e i Kalunga.

Ciao a presto. don Verdiano

Giornata insieme a Gamogna domenica 20 giugno

La parrocchia di Reda e l’Azione Cattolica Reda-S. Barnaba propongono per domenica 20 giugno una giornata di immersione nella pace e nella bellezza dell’Eremo di Gamogna. L’invito è rivolto in modo particolare alle famiglie con bambini e ragazzi, ma non vogliamo dimenticare nessuno: chi avesse difficoltà a salire a piedi avrà infatti a disposizione un servizio jeep da Ponte della Valle fino all’eremo!

L’iniziativa prevede che ognuno si organizzi in modo autonomo per il viaggio e il pranzo al sacco, in modo da rispettare serenamente le normative anti-covid.

Entro venerdì 18 giugno è necessario confermare la propria partecipazione alla giornata (questo permetterà alle monache di accoglierci nel modo migliore) e l’eventuale richiesta del servizio jeep: contattare Federico Ballanti (334 9592176) o Loris Merendi (338 3519884).

Mercatino a sostegno delle popolazioni più povere del Brasile

Domenica 6 giugno alle 10.30 don Verdiano Foschini allestirà in chiesa a Reda un piccolo mercatino di prodotti artigianali, il cui ricavato andrà a sostegno delle popolazioni Xavantes e Kalunga del Brasile.

Don Verdiano ha vissuto per diversi anni nelle missioni dell’Operazione Mato Grosso in Brasile, dove ha conosciuto queste due piccole popolazioni. Gli Xavantes sono cacciatori e guerrieri originari del Paese, ma privati delle loro terre; i Kalunga sono un ceppo africano discendente degli schiavi che riuscirono a fuggire dalle piantagioni costiere. Entrambi i gruppi vivono oggi situazioni di discriminazione e di estrema povertà, all’interno di riserve che non gli consentono uno sviluppo rispettoso della propria identità.

Don Verdiano è ancora in contatto diretto con i missionari che vivono con queste popolazioni e organizza l’iniziativa di raccolta fondi per far arrivare gli aiuti là dove ce n’è maggiormente bisogno.

Insieme in preghiera davanti a Maria e all’Eucarestia

Pizza a sostegno delle attività estive per i ragazzi

Raccolta viveri il 23 maggio

Domenica 23 maggio in chiesa al termine delle Messe faremo una raccolta viveri per il gruppo Caritas della nostra unità pastorale, in modo da integrare la distribuzione periodica alle famiglie bisognose. Questi i prodotti di cui c’è necessità. Grazie!

  • CAFFE’ IN POLVERE (no cialde – no capsule),
  • FARINA,
  • ZUCCHERO,
  • SCATOLAME (tonno, fagioli, pomodoro, etc),
  • OLIO,
  • BISCOTTI.

Bambini del mondo: CREM 3-6 anni

Gratuità e parità per l’infanzia

Lunedì 19 aprile è partita la petizione nazionale promossa da FISM per una scuola più accessibile a tutti, con parità di diritti e non solo di doveri!

  • I servizi educativi 0-6 anni no profit di ispirazione cristiana sono presenti nella metà dei Comuni italiani.
  • Parliamo di 6.700 scuole dell’infanzia e 2.300 servizi educativi per la prima infanzia.
  • FISM chiede a Governo, Parlamento, Regioni, Enti locali un piano di investimenti che sostenga il segmento 0-6 anni.
  • Le scuole dell’infanzia no profit soffrono una disparità nel sostegno economico statale che genera penalizzazioni non più accettabili per le famiglie e il personale.
  • Non è più rinviabile il traguardo di parità di costi a carico delle famiglie, per dare un futuro alle nuove generazioni e armonizzare tempi di lavoro – in particolare femminile – e familiari.

Aiutaci firmando anche tu la petizione

Piadine per autofinanziamento

Sabato 15 e domenica 16 saranno distribuite delle piadine fatte a mano per finanziare il campo estivo ad Alleghe per ragazzi delle medie organizzato dalle parrocchie di Basiago e Pieve Corleto. Le piadine (contributo euro 8 per un sacchetto da 10 pezzi) vanno prenotate entro lunedì 10 maggio chiamando Agnese Capra (333 301 5572).